Official opening: 4 ottobre 2017

mappe
CINEMA

Cinema | a cura di esterni

TERRITORI | Cortile d’Onore

Con l’obiettivo di tracciare nuove rotte nella mappatura della cinematografia contemporanea, esterni e Milano Film Festival invitano dal mondo quattro portavoce del cinema indipendente a curare per Mappe una selezione dei più significativi cortometraggi della produzione locale contemporanea – scavando tra animazione, documentario, fiction e cinema sperimentale, dando voce ad autori emergenti tra provocazioni e nuovi generi ed esplorando visivamente i territori.


Il regista messicano Ricardo Silva presenta mercoledì 13 giugno alle ore 21.00 in anteprima mondiale M/S: My Soul, film di montaggio a cura di Ricardo Silva, con materiali inediti del Colegio de la Frontera Norte, istituzione dedicata alla diffusione scientifica di studi inerenti i fenomeni regionali del confine USA/Messico. I linguaggi si mescolano su più piani temporali, in cui il presente e il passato si fondono, generando uno spaesamento nello spettatore.


L’Ucraina è raccontata giovedì 14 giugno alle ore 21.00 dal Kyiv International Short Film Festival (KISFF), il più importante festival di cortometraggi in Ucraina, attraverso una serie di corti – la cui selezione è curata dal direttore e co-fondatore Kyrylo Marikutsa – che si inseriscono nella tradizione cinematografica ucraina esprimendo nel contempo la potenza della nuova generazione di registi del territorio.


Venerdì 15 giugno alle ore 21.00 la selezione iraniana sarà curata da Arash Abbasi, drammaturgo, regista teatrale e vicedirettore del Tehran International Short Film Festival, uno tra i primi festival di cortometraggi del Medioriente giunto quest’anno alla sua trentacinquesima edizione. La selezione di cortometraggi indagherà l’ambiente cinematografico contemporaneo iraniano muovendosi agilmente tra tradizione e innovazione.


L’approccio della selezione cinematografica per la Turchia, curata da Serdar Kökçeoğlu dell’International Istanbul Film Festival e membro della Turkish Film Critics Association (SİYAD), si collega alla tradizione umoristica del Paese, rimasta intatta anche durante i periodi storici più difficili, che ora si fa riflessione sulla situazione politica ed economica odierna. La selezione verrà presentata sabato 16 giugno alle ore 21.00.

I curatori in arrivo da Turchia, Ucraina, Iran e dal confine del Messico introdurranno ogni giorno le proiezioni, portando a Milano un racconto di ciò che sta accadendo nella cinematografia del proprio paese, in dialogo aperto con il pubblico che potrà avere libero accesso a una nuova geografia del cinema.

La rassegna cinematografica è stata realizzata con il sostegno di Fondazione Cariplo.

Biglietti acquistabili su Ticketone e Mailticket, con prevendita.
Prezzi:
12 Euro: biglietto giornaliero
40 Euro: carnet Festival 4 giorni